Copertina corriere del mezzogiorno - direttore Antonio Marino

Estratto dell’intervista al Direttore Generale, Antonio Marino, pubblicata su Il corriere del Mezzogiorno (Il Corriere della Sera) sabato 25 Giugno 2022

Condividi su facebook

Perché scegliere la Bcc di Aquara?

Le BCC sono obbligate – per legge – a investire (prestare) nella propria area di competenza il 95% dei risparmi che la clientela gli affida.
Perché mai una comunità dovrebbe rinunciare ad operare con una Banca che è così sinergica con il suo ambito locale?
Invece invitiamo a scegliere la nostra Banca:
Perché siamo riusciti a fare molto, ma disponendo di poco.
Perché siamo cresciuti, restando piccoli.
Perché abbiamo sempre dato poco a molti, e non molto a pochi.
Perché non vogliamo essere giudicati per l’utile d’esercizio ma per il coefficiente reputazionale che esprimiamo.
Perché non abbiamo mai fatto una fusione con altre banche, eppure siamo in forma.
Perché non vogliamo distinguerci per la dimensione, ma per la sana e prudente gestione.
Perché siamo orgogliosamente salernitani e vogliamo essere al servizio delle nostre splendide Comunità.
Perché siamo giovani e non vogliamo rinunciare al nostro futuro…

C’è speranza guardando al futuro?

Si! Se tutti capiremo che ci vogliono competenze per competere e se la nostra società capisse che la meritocrazia è avanguardia, non retroguardia.

Altre News

MOGOL - L'emozione non ha voce - copertina

MOGOL: L’emozione non ha voce

Questo pomeriggio, la BCC di Aquara ha avuto un ospite eccezionale, il grande autore, produttore discografico e scrittore italiano Giulio Rapetti MOGOL.In occasione della serata

Benvenuto ad ALESSANDRO AZZI - Copertina

Benvenuto ad ALESSANDRO AZZI

Ieri sera Alessandro Azzi, Presidente della Federazione Lombarda delle BCC, è stato ospite della nostra BCC insieme al Presidente della Federazione Campania- Calabria delle BCC,

Filiale-di-Eboli-Santa-Cecilia-in-foto-a-sx-a-bordo-di-unimbarcazione-ad-Acciaroli

E…STATE con NOI

Le Associazioni ASD La Melagrana Majorettes di Capaccio Paestum e l’ASD Le Ginestre di Altavilla Silentina hanno organizzato la prima edizione del Cilento Festival Nazionale