2

Valutazione merito creditizio ed antiriciclaggio: la Bcc Aquara a “scuola”

Condividi su facebook

La valutazione del merito del credito e la segnalazione delle operazioni sospette: sono questi i principali temi affrontati nel corso di due incontri formativi organizzati dalla Capogruppo Cassa Centrale Banca a Trento ed a Bologna a cui hanno preso parte alcuni dipendenti della Bcc di Aquara. Nella cittadina trentina si è tenuto il corso “Come si legge il business plan: l’utilizzo dell’analisi previsionale ai fini della valutazione prospettica del merito del credito” da parte del prof. Alessandro Berti, Si è discusso sull’importanza della verifica preventiva dell’affidabilità economico-finanziaria di un’impresa o di un privato al fine di determinare una quantificazione del rischio finanziario connesso all’erogazione di credito a suo favore. Un parametro sintetico ma fondamentale per valutare, e di conseguenza concedere, credito a clienti o potenziali clienti. A Bologna invece è stato organizzato il corso “La segnalazione delle operazioni sospette” tenuto dal responsabile di Cassa Centrale prof. Marco Rago. Un incontro molto importante che, oltre a richiamare quanto già indicato nelle normative antiriciclaggio e in altri documenti, ha sottolineato l’importanza dell’adozione di procedure e sistemi interni affinché i dipendenti della Banca effettuino una prima valutazione e valutino l’obbligo di segnalazione delle operazioni sospette (SOS).

Altre News

BancaInforma – Causa vinta

Vinta causa destinata a fare scuola nei rapporti tra istituti di credito e clienti. LA BCC di AQUARA VINCE UNA CAUSA DESTINATA A FARE SCUOLA

Esperimento pilota

Dal Grano al Pane – Dalla BCC di Aquara un’idea per l’Italia La Bcc di Aquara ha deliberato di impegnare la somma di euro 21.000